Menu

Gulf Althea BMW 8° sia in SBK che in STK1000 ad Assen

Assen (Paesi Bassi), domenica 22 aprile 2018

Il Gulf Althea BMW Racing team e pilota Loris Baz hanno completato il quarto round del campionato Mondiale Superbike ad Assen, chiudendo la seconda gara del weekend in ottava posizione. Nella categoria Superstock 1000, anche Alessandro Delbianco ha ottenuto l’ottavo posto.

Superbike – Gara 2 – Baz è partito dalla quarta casella della griglia dopo aver finito la gara di ieri in settima posizione. Perdendo qualche posizione in partenza, al termine del primo giro il francese transitava all’ottavo posto. Trovando un buon ritmo, il pilota Gulf Althea BMW è stato in grado di passare settimo al quinto giro, in un piccolo gruppo di quattro piloti, ma in seguito ha perso terreno nella fase centrale della corsa. Nono a metà gara, il transalpino ha cominciato a soffrire per un calo della gomma negli ultimi giri ma, nonostante questo ha potuto guadagnare una posizione nelle ultime curve, passando sotto la bandiera a scacchi in ottava posizione.

Superstock 1000 – Gara – undicesimo in griglia, Delbianco ha cominciato la gara in modo molto determinato, risalendo in quinta posizione nell’arco di poche curve. Perdendo una posizione nei primi giri, l’italiano ha girato al sesto posto fino al nono passaggio. A quel punto è scattata una bella battaglia per la sesta posizione fra di lui, Vitali e Buehn. Delbianco è stato molto bravo a difendersi dagli attacchi dei suoi rivali, resistendo fino all’ultimo giro, quando, nelle ultime curve, ha purtroppo perso due posizioni ed ha tagliato il traguardo all’ottavo posto, conquistando i suoi primi punti della stagione.

Dopo quattro round del WorldSBK, Loris Baz è nono nella classifica generale, con 44 punti. Delbianco prende i suoi primi punti, 8, per posizionarsi dodicesimo nella classifica della Stock1000. BMW è quinta nella classifica dei costruttori SBK con 44 punti.

“Una giornata positiva, nonostante la brutta caduta di stamattina nel warm-up, quando ho sofferto un highside alla curva 4 che mi ha catapultato verso la curva 5. Per fortuna grazie all’airbag di Alpinestars, non mi sono fatto male ed ho potuto correre regolarmente. In gara, non sono partito benissimo, lottando con praticamente con gli stessi piloti di ieri. Non avevo lo stesso buon feeling di gara1, soprattutto all’anteriore, e quindi non ho potuto spingere forte come ho fatto ieri. Ho fatto delle belle lotte nel gruppo di cui facevo parte, lottando per la sesta posizione e concludendo ottavo. Abbiamo fatto un buon passo in avanti qui ad Assen, ed abbiamo un test la prossima settimana nel quale speriamo di poter fare ulteriori progressi, visto che poi c’è Imola, un evento sicuramente impegnativo per noi.”

“Sono felicissimo per la gara, la prima che ho finito, e in ottava posizione, che è risultato molto buono. Ero in lotta per la quinta posizione ma purtroppo ho avuto un problema all’avambraccio; mi faceva molto male soprattutto negli ultimi giri e quindi non ho potuto spingere come avrei voluto. Comunque, abbiamo fatto un bel risultato e ringrazio tutta la squadra per il suo lavoro.”

 

“Un fine settimana molto positivo, nel quale finalmente cominciamo a trovare la strada giusta dopo un inizio di stagione al di sotto delle nostre aspettative. Diciamo che, in un contesto complicato, stiamo vedendo qualche spiraglio di luce. Per Loris purtroppo la caduta di questa mattina ha condizionato un poco la sua prestazione in gara, ma in generale il suo livello si è alzato sia ieri che oggi. Per quanto riguarda la Stock, Delbianco paga ancora un poco la sua inesperienza, ma ci ha fatto divertire, facendo dei sorpassi che non avevo mai visto prima. Gli manca ancora la preparazione fisica che serve per la moto 1000, ma direi che ha già dimostrato di avere della stoffa. Tutto sommato un buon risultato nel fine settimana sia per la Superbike che per la Stock”.

FREN TUBO s.r.l.

Via della Bastia, 29
40033 CASALECCHIO DI RENO
BOLOGNA – ITALY

P. IVA 00578871204
Capitale Sociale int. versato Euro 10.400,00.