Menu

Moto 2 – TEAM SPEED UP – GP DI AUSTRALIA

10° QUARTARARO AL GRAN PREMIO AUSTRALIANO. IN ZONA PUNTI ANCHE PONS, TERMINA LA GARA 15°

Both MB Conveyors-Speed Up Racing team’s riders finished the Michelin Australian Motorcycle Grand Prix finishes in the points in tenth and fifteenth place.

When the lights went off Quartararo, who started from the sixth position on the grid, lost six positions in the busy opening laps as all riders where vying for a place at the front of the rider field. The feeling with the bike is not the same as in the weekend sessions, but Fabio tried to recover positions fighting back not to lose the top ten. At the end of the twenty-five laps, Quartararo got the better of Bagnaia and Oliveira and closed the race in tenth position.

In his third race riding a Speed Up bike, Edgar Pons finished the Australian Grand Prix in fifteenth position. It is on the Phillip Island circuit that the Spanish rider confirms the excellent progress achieved only three races since his arrival in Speed Up. Also Pons’ start was difficult as he lost four positions. At the end of the first lap the Spaniard is twenty-fifth, but already from the second lap his pace increased and began to shorten the distances and to recover positions ending fifteenth the race.

FABIO QUARTARARO#20 – 10°

“Una gara molto difficile quella di oggi. Siamo partiti con uno pneumatico che non avevamo mai testato nel weekend e questo ci ha compromesso un po’ il risultato di oggi, non avremmo dovuto azzardare una scelta del genere perché non avevo la confidenza per poter svolgere i 25 giri di gara. Ho commesso degli errori di guida ed una brutta partenza che hanno sicuramente influito di molto sul risultato. Ora pensiamo già al prossimo gran premio in Malesia, quello di Sepang è uno dei miei circuiti favoriti”.

EDGAR PONS#57– 15°

“Contento della gara! È stato difficile adattarsi alla moto nei primi due gran premi, ma qui abbiamo fatto davvero un passo avanti. Siamo davvero soddisfatti d’aver raggiunto la zona punti perché è la conferma che stiamo lavorando bene. Sentivo di poter fare una buona gara ma quando si parte così indietro non è mai facile. Ho perso posizioni nel primo giro, ma poi ho trovato un buon ritmo ed ho iniziato a recuperare terreno. Attendo con ansia la Malesia per continuare l’ottimo lavoro che stiamo svolgendo dalla Thailandia!”

FREN TUBO s.r.l.

Via della Bastia, 29
40033 CASALECCHIO DI RENO
BOLOGNA – ITALY

P. IVA 00578871204
Capitale Sociale int. versato Euro 10.400,00.