Menu

NUOVA SPONSORIZZAZIONE: ORELAC RACING VERDNATURA

FREN TUBO ha il piacere di annunciare l’avvio della sponsorizzazione tecnica del Team Orelac Racing VerdNatura.

Questo team ha sede nella splendida struttura di Algemesi vicino Valencia, è di proprietà di Jose Calero ed è gestito da Giulio Bardi.

Nel 2016, l’Orelac Racing VerdNatura diventa il primo team spagnolo ad entrare nel Campionato Mondiale Supersport.

Nel 2019 il team prenderà parte ad entrambi i campionati mondiali Superbike (SBK) e Supersport (SSP).

Il pilota argentino ‘Tati’ Mercado gareggierà nella SBK con il numero 36, mentre il pilota spagnolo Nacho Calero correrà con il numero 10 nella SSP.

 

LEANDRO MERCADO #36

‘Tati’ Mercado inizia la sua carriera di pilota nel 2008 alla Red Bull AMA US Rookies Cup. Nel 2009 vince gli AMA Supersport.

Dopodichè fa rapidi progressi correndo nei campionati Superstock italiani, rispettivamente una stagione nel campionato STK600 ed una nel Superstock 1000, classificandosi in entrambi i casi tra i migliori sette piloti.

2013: corre nel Campionato Italiano Superbike CIV e nella Superstock 1000 FIM Cup, facendosi notare in entrambe le categorie.

2014: vince la Superstock 1000 FIM Cup con la Ducati.

2015: viene promosso alla WorldSBK e finisce la stagione in ottava posizione.

2016: passa al team Aruba.it Racing-Ducati che lo schiera nella Superstock 1000 FIM Cup, dove trascorre un’impegnativa stagione a duellare con Raffale De Rosa.

Alla fine non riesce a vincere il suo secondo titolo nella classe a causa dei problemi maccanici nel round finale di Jerez.

Nel 2017 torna nel campionato mondiale Superbike, firma infatti per il team IODARacing che gli affida un’Aprilia RSV4 RF.

Nel 2018 è nuovamente pilota titolare nel mondiale Superbike. Si trasferisce al team Orelac Racing Verdnatura, che gli affida una Kawasaki ZX-10R. Chiude la stagione al quindicesimo posto in classifica piloti e quarto nella graduatoria del Trofeo Indipendenti.

 

NACHO CALERO #10

È uno dei più famosi motociclisti di Valencia dell’ultimo decennio. È nato ad Algemesi il 5 luglio del 1991 e si è appassionato al mondo dei motori sin da ragazzino.

All’età di tredici anni ottiene il suo primo contratto come pilota nelle categorie 80cc e 125cc, per poi approdare al Campionato Europeo Superstock 600 nel 2008.

Da quel momento in poi egli diventa uno dei piloti più affidabili dell’intero paddock poiché, nonostante la sua giovane età, è in grado di tirare fuori il massimo da tutte le moto guidate.

Nel 2010 sale addirittura sul podio per la prima volta a Misano nel Campionato Europeo Superstock 600 e finisce la stagione in nona posizione.

Da allora in avanti i suoi migliori piazzamenti sono stati nel 2012 quando finisce secondo ad Imola e ad Assen, arrivando a bussare alle porte dei migliori team del campionato. Alla fine la sua tenacia gli consente di finire la stagione in nona posizione con 59 punti.

Per fare il grande salto di qualità e finire nel Campionato Mondiale Supersport ciò di cui aveva bisogno era un team più strutturato ed adatto alle nuove sfide. Ciò richiese tempo.

Nacho acquisisce esperienza ad ogni gara ed alla fine il suo talento e il suo modo di lavorare sono notati dal team CIA Landlord Insurance Honda team.

Nel 2014 colleziona diversi punti per il nuovo team, ma poi compromette la stagione in seguito ad un incidente a Donington Park in cui si infortunia la spalla.

Nel 2015 Nacho riparte in World SSP con grandi aspettative, guidando la Kawasaki ZX-6R del Cat Bike Exit Team, che partecipava ad entrambe le classi World SBK e World SSP.

Poiché però il team annoverava piloti come Ruben Xaus e Jordi Villares all’interno della propria organizzazione, il progetto fallì e Nacho decise così di finire il resto della stagione con l’Orelac Racing VerdNatura.