Menu

I PILOTA DELL ‘ E-TEAM LCR HANNO DATO IL MIGLIORE NELLA CORSA INAUGURALE IN SPAGNA

COMUNICATO STAMPA: 19 luglio 2020 | GP MotoE Gara di Spagna

La Coppa del Mondo FIM Enel MotoE è ora ufficialmente iniziata, con la prima gara che si è svolta domenica sul circuito di Jerez-Ángel Nieto.

La giornata sarà stata globalmente positiva per il pilota dell’E-Team LCR Niccolò Canepa, soprattutto a causa della pesante caduta che ha subito sabato. Così l’italiano si è lanciato dall’ultima posizione sulla griglia di partenza prima di risalire quattro posti per finalmente passare sotto la bandiera a scacchi in tredicesima posizione. Niccolò ha guidato su una moto completamente nuova senza aver avuto la possibilità di provarla prima della gara. Sicuramente avrebbe firmato un risultato molto migliore se fosse partito da una posizione corretta sulla griglia.

Xavier Siméon ha avuto difficoltà con l’accelerazione della motocicletta che l’ha costretto a scendere di classifica. Riesce comunque ad intromettersi nella Top 10 prendendo il 8° posto finale.

L’intero team LCR ora attende con ansia la corsa del prossimo fine settimana, la seconda della stagione, sullo stesso tracciato andaluso. La fiducia acquisita e la velocità mostrata durante le sessioni di prova e la E-Pole hanno motivato maggiormente tutti i membri dello staff.

Xavier Simeon – 8° (1’48.580)

“La gara é stata particolarmente strana oggi e non sono veramente soddisfatto del risultato ottenuto. La moto non era così male, ma ho leggermente perso l’accelerazione nella seconda curva e nell’ultima curva. Di conseguenza, non mi sono mai ritrovato in grado di aspirare a tentare di superare nelle staccate. Ho anche perso troppo tempo dietro Medina cercando di raddoppiarlo mentre ero più veloce di lui. Poi Jordi Torres, Dominique Aegerter e Mattia Casadei mi hanno superato, tutti insieme in frenata e questo ha totalmente destabilizzato la mia corsa. Dopo questo non ho avuto la possibilità di attaccare e ho finito la gara al 8° posto. Il nostro obiettivo era inizialmente quello di combattere per Top 4 o Top 5 questa domenica. La delusione è presente, ma fortunatamente avremo una nuova opportunità di brillare dal prossimo fine settimana. Cercheremo allora di ottimizzare la messa a punto della moto per ottenere un posto in prima linea, poiché si può facilmente constatare che quando si inizia dagli avamposti, le possibilità di lottare per il podio sono molto più elevate”

Niccolò Canepa – 13th (1’49.236) 

“Bene, ho davvero fatto tutto ciò che era nelle mie possibilità su una moto completamente nuova che non era la stessa di quella su cui stavo guidando in precedenza. Così non ho avuto l’opportunità di provarla prima della gara. Ovviamente c’era una moltitudine di impostazioni da effettuare sulla moto, ma sono dovuto partire in queste condizioni. Credo di aver fatto un lavoro relativamente corretto perché, dall’ultimo posto, le possibilità di entrare nella Top 10 erano relativamente sottili e nessun pilota ha commesso errori. Anche il ritmo in corsa è stato particolarmente veloce. Purtroppo ho fatto un errore ieri durante la E-Pole e ottenere un risultato migliore è stato difficile. Ora ci concentreremo sulla prova che si svolgerà il prossimo fine settimana, dove ci impegneremo ancora una volta per figurare bene.”