Menu

TAKAKI NAKAGAMI OTTIENE IL SUO MIGLIORE RISULTATO NELLA CATEGORIA MOTOGP

26 Luglio 2020 | GP di Andalusia

Takaaki Nakagami – 4°

Takaaki Nakagami ha ottenuto il suo miglior risultato nella categoria MotoGP ottenendo il 4° posto al termine del Gran Premio Andalusia questa domenica. Dopo aver completato la Top 10 sullo stesso percorso lo scorso fine settimana, il pilota del team LCR Honda IDEMITSU è evoluto rispetto ai giorni precedenti facendo taccheggio con tutto il suo talento oggi in gara sul circuito di Jerez de la Frontera. C’è mancato poco per salire sul suo primo podio nella categoria!

La star giapponese aveva già dato segnali promettenti sul tracciato andaluso venerdì e sabato assegnandosi il miglior tempo della FP2 e poi della FP4. Dopo essersi lanciato dalla 8° posizione sulla griglia, Taka non si è mai arreso e, dopo l’abbandono di Pecco Bagnaia, ha inseguito Valentino Rossi negli ultimi giri per tentare di accaparrarsi la terza marcia del podio. Alla fine dovrà accontentarsi del 4° posto finale ma finisce comunque al posto onorifico del primo pilota Honda. Ora forse potrà affrontare il prossimo Gran Premio della Repubblica Ceca con un surplus di fiducia in più.

 

Siamo arrivati così vicini ad un posto sul podio! Penso che solo poco più di mezzo secondo ci separi da Valentino (Rossi) e podio. Ma sono comunque molto felice. Durante tutti i 25 giri che è durata la corsa, ho sfruttato tutto il mio potenziale su una motocicletta che mi ha dato piena soddisfazione per il comportamento. Durante tutta la prova abbiamo combattuto in posizioni che si avvicinavano al podio. A volte si è rivelato davvero difficile e ho avuto difficoltà a trovare aderenza, ma tutti i piloti erano alloggiati alla stessa insegna. La squadra ha fatto un lavoro sensazionale durante tutto il fine settimana e la moto ha compiuto notevoli progressi rispetto a domenica scorsa. Ora incrocio le dita in modo che possiamo mantenere questa dinamica. Godiamoci qualche giorno di riposo prima di prendere la direzione della Repubblica Ceca, dove spero che saremo in grado di raggiungere i nostri obiettivi e salire sul podio il prima possibile.”